mercoledì 19 aprile 2017

LIBRI ABBANDONATI NE ABBIAMO? Parte 2

Nel primo episodio vi ho parlato di un’italiana e del mio riserbo con le scrittrice nostrane 
Parte 1: libri abbandonati ne abbiamo?
In questa seconda parte vi parlo di un’autrice straniera che spopola veramente tanto tra le giovani e tra le più grandi. Sophie Kinsella.
Precisamente la serie I Love Shopping.
Io della Kinsella ho letto due romanzi che mi sono piaciuti, un altro che ho lasciato dopo poche pagine perché era un clichè unico e poi il primo della serie sullo shopping.
Questo è ciò che ho scritto su Anobii:
Quando dovrebbe far ridere questa mentecatta? Mi ha dato sui nervi dopo un capitolo, non riesco proprio a capire come possa aver fatto così tanto successo questa idiozia colossale.   ”
Si, ammetto non sono stata delicata, ma veramente mi ha irritato da subito. Non mi ha fatto fare neanche mezzo sorriso questa sciroccata!
Ha proprio bisogno di uno bravo che la segua passo, passo.
Non ho veramente parole per questa comicità demenziale. E dire che La Ragazza fantasma mi è piaciuto veramente.
A me non ha fatto ridere il fatto che fosse sempre senza soldi, delle bugie atroci che usa con la banca, ma manco i bambini quando non fanno i compiti ne sparano di così grandi e stupide.
Parliamo dell’episodio della sciarpa? Pianta un casino della madonna per una MALEDETTISSIMA SCIARPA? Dovevo ridere in questo punto per caso?

Ho abbandonato dopo pochissimo, troppo delusa per queste idiozie..
La cosa che mi lascia perplessa di questo libro, ma di molti libri, sono i successi che riscuotono, mi fanno veramente sentire un’idiota, una pecora nera.
Come possono tutti adorarla e poi arrivo io che proprio non ci stò?
Mi è successo molte volte, e sempre mi succederà. Perché è il rischio di essere molto particolare nei gusti letterari.
Ma da una parte non posso che lamentarmi, perché sicuramente troverò in qualche modo qualcuno che mi dirà “Penso esattamente la stessa cosa”
E io aspetto proprio voi, cari lettori originali.

ISCRIVETEVI per non perdere le altri parti e tutto il resto del blog.

Al prossimo libro abbandonato.