venerdì 16 febbraio 2018

STALKED Dark Love Series #1 di Amelie, recensione

Salve lettori, benvenuto o bentornato sul mio blog.

In questo nuovo post voglio parlarvi di una nuova serie che ho scovato girovagando sul web: Dark Love Series di Amelie. Una serie dark dalle sfumature erotiche che racconta gli sconvolgimenti della vita di Luana Davies, una bellissima ragazza che lavora come cameriera nella Londra dei giorni nostri, che diventa l'ossessione di un uomo misterioso e chiaramente psicopatico, Adrian Hamilton.


Trama:
COSA SUCCEDE QUANDO IL DESIDERIO SI TRASFORMA IN OSSESSIONE?

Luana Davies è una splendida ragazza di vent’anni, che lavora come cameriera in un locale dell’East End londinese. La sua vita scorre tranquilla e indisturbata, finché, in una serata di lavoro come tante altre, non incontra Adrian Hamilton. Lui rimane folgorato dalla bellezza prorompente di Luana e in particolar modo dai suoi occhi unici, viola come il settimo colore dell’arcobaleno, e si rende conto che non troverà pace finché non l’avrà posseduta. Luana, sebbene non indifferente al fascino di Adrian, non gradisce i suoi modi arroganti e insistenti e in più, non può ignorare la minaccia inequivocabile che aleggia nel fondo di quegli occhi grigi, in grado di manipolare le sue emozioni. Ecco perché decide di stargli alla larga, respingendo le sue avances. Adrian non è abituato ai rifiuti e quello di Luana innesca in lui una reazione estrema: inizia a seguirla, minacciarla, perseguitarla in modo sempre più aggressivo, mostrandole di essere disposto a tutto pur di vederla piegarsi al suo volere. La vita della ragazza si trasforma in un vero e proprio incubo e la paura diventa una realtà con la quale è costretta a confrontarsi continuamente. Adrian le ha messo un cappio intorno al collo e ogni giorno lo sente stringersi un po’ di più: quanto tempo ci vorrà prima che soffochi? Nessuno può aiutarla a liberarsi del suo stalker, l’uomo più folle e crudele che abbia mai conosciuto. Lui ha iniziato questo gioco perverso e lei è l’unica in grado d’interromperlo. Dovrà solo pronunciare le parole magiche ‘prendimi, Adrian’ e finalmente sarà libera. Lo farà, ritrovando la quiete nella sottomissione, oppure escogiterà un altro modo per scappare dalla gabbia che la tiene prigioniera?


Sapete che il mio rapporto con il Made in Italy è conflittuale. La maggior parte delle volte mi imbatto in una tremenda delusione e nell'ennesima storia trita e ritrita, di cui ormai sono pieni gli scaffali. Quando ho letto la trama di Stalked sono rimasta affascinata e ho deciso di dargli una possibilità, non era la solita trama scontata della maggior parte degli erotici dark che stanno spopolando, che ve lo dico francamente, li odio. Il fatto della persecuzione come tale mi ha intrigato.

sabato 10 febbraio 2018

Night School 2 Il segreto della Notte. (con spoiler!!)

Trama: Dopo un anno turbolento, in cui ha tanto lottato e sofferto, Allie ha perso fiducia nella vita. L'unico posto dove si sente a casa è la sua nuova scuola, la Cimmeria Academy. Qui è circondata da veri amici, pronti a sostenerla nelle difficoltà e a darle l'affetto e il calore familiare che ormai pensava di aver perduto per sempre. Ma la Cimmeria Academy non è un posto sicuro come sembra: un grave pericolo aleggia su studenti e insegnanti. E c'è di più: Allie scopre che il segreto custodito tra le antiche mura di questa prestigiosa accademia potrebbe riguardare anche sua nonna, di cui nessuno conosce il misterioso passato, e suo fratello, fuggito di casa in circostanze mai chiarite. Questa volta Allie non potrà fare affidamento su nessuno: dovrà raccogliere tutto il coraggio per cercare la verità, e per scoprire chi tra i suoi amici in realtà la sta tradendo. e qualcuno si farà del male..

"La scuola può uccidere.." Un libro pure!
Come si può passare dall'entusiasmo alla noia è un mistero. Ma è successo questo! Nel primo libro c'erano tutti i presupposti per un ottima saga ma quando ho cominciato questo secondo libro mi sono annoiata dopo due capitoli.  
Sono riuscita a leggere un libro con più di mille pagine in venti giorni e mi sono ritrovata nel pallone per un romanzetto adolescenziale con neanche quattrocento pagine. E' IL COLMO.

venerdì 9 febbraio 2018

Reading Problem BOOKTAG

Ecco un nuovo booktag lettori! 
Vi ricordo  che ogni nuovo tag lo potete trovare nella sezione apposita  insieme a tutti quelli vecchi!

Cominciamo!

  1. Un libro o una serie popolare ma che a te non è piaciuta.  Divergent, una trilogia sopravvalutata, ma ne ho un sacco di titoli sopravvalutati secondo i miei gusti                        
  2. Un libro o una serie che tutti sembrano odiare ma che tu invece hai apprezzato molto. Non credo di aver letto serie che tutti odiano ma che io ho apprezzato.                                           
  3. Un triangolo amoroso dove il protagonista non è finito con la persona che volevi tu o una coppia che non ti piace per niente. Jacob in Twilight o Cam in Fallen. Di solito se non mi piace una coppia di conseguenza non mi piace neanche il libro.                                                                                                         
  4. Un genere popolare che leggi raramente. I gialli, non li sopporto proprio. Passano i thriller ogni tanto, ma i gialli no non li digerisco.                                                                              
  5. Un personaggio che tutti amano ma che tu proprio non sopporti. Jace di Shadowshunter o Daemon della serie Lux,         
  6. Un autore popolare che non hai proprio intenzione di leggere. Non saprei.. forse direi Fabio Volo e  simili, ma così li definirei scrittori e ne offenderei il termine.                                  
  7. Un luogo comune popolare che sei stanco di vedere. Sono stanca del politically correct e del femminismo, perchè ormai sono questi i luoghi comuni. Che poi non è neanche femminismo, è un autoconvincersi che nei romanzi erotici la donna non è la schiava dell'uomo ma conduce il gioco quando NON E' ASSOLUTAMENTE COSI'. Uso la parola femminismo ma so perfettamente che non è la parola adatta.                                                                                                                                 
  8. Una serie popolare che non hai proprio intenzione di leggere. Non ho nessuna intenzione di leggere tutto il genere d'amore ed erotico che sta uscendo ultimamente, soprattutto per la casa Newton Compton. Penso che siano solamente carta straccia. Sono sempre le solite storie, soprattutto quelle erotiche, e mi urtano i nervi solo a leggere i titoli mediocri che hanno.                                                                                             
  9. Un film o telefilm tratto da un libro che ti è piaciuto di più del libro stesso. Forrest Gump e La regina dei Dannati (starete pensando "ohmiodio! Veramente ti piace quel filmaccio trash? Si perchè finiscono insieme ed è lui a trasformarla e non mi frega se il film è il peggiore mai realizzato, mi piace!), ma sono veramente i film che vincono contro i libri. A tal proposito vi ricordo la rubrica Libro vs Film dove potete trovare le recensioni con i confronti libro/film LINK Libro vs Film!
Al prossimo booktag
       

domenica 4 febbraio 2018


THE KANE CHRONICLES
(01- La Piramide Rossa
02- Il Trono di Fuoco
03- L'Ombra del Serpente)
Autore: RICK RIORDAN Penso che lo zietto Rick non abbia bisogno di presentazioni!
Serie: The Kane Chronicles
Trama: Da dove cominciare?
Premettendo che non conosciate lo zio Riordan, vi dico subito quale è la
particolarità di ogni sua opera: le divinità. In questo caso le divinità egizie.
Esatto, Bast, Horus, Ra, Osiride, Thoth, Set...e tutta la combriccola: niente
male, vero? Ognuno con il suo carattere ben definito.
Protagonisti i fratelli Carter e Sadie (la trilogia è narrata in alternanza tra
loro due). La storia comincia quando il padre si fa venire la brillante idea di
risvegliare le divinità egizie intrappolate nella Stele di Rosetta. Se state
pensando “pessima idea” la risposta è “terribile idea!”. Perché ovviamente non
si liberano solo gli dei “buoni” ma anche quelli “cattivi” che desiderano
distruggere il mondo (un classico), tutti marionette di un super cattivo
intrappolato che tenta di liberarsi (non ci facciamo mancare i cattivoni).
Il resto della storia gira intorno a loro che, viaggiando per il mondo grazie
a dei portali (si risparmia assai di biglietti aerei), tentano di salvare il padre
rimasto intrappolato (ovviamente oltre a liberare divinità malvagie si fa pure
intrappolare), e il mondo intero dalla distruzione per mano di Apophis (se mi
passate il termine mano con un enorme serpentone).
Lo so, è molto stringata come trama, ma che dire senza rischiare spoiler?
Una cosa è certa, vi lascerà con il fiato sospeso!



Consiglio:
Beh, perché non consigliarvi le altre sue opere? Percy Jackson (con
divinità greche) e Magnus Chase (con divinità nordiche).

Commento personale:
Inizialmente Sadie non mi piaceva, volevo schiaffeggiarla ripetutamente,
mentre Carter, beh, lui era carino e piacevole, ma alla fine della serie devo dire
che Sadie ha guadagnato svariati punti, anche se il fratello rimane il mio
preferito!
Ho adorato questa serie, in parte perché adoro il tema divinità, in parte
perché quelle egizie sono le mie preferite, e anche perché adoro come scrive lo
zietto! È semplice, non esagera con le descrizioni, fa ridere, e sa farti stare col
fiato sospeso, a volte regala scene inizialmente scontate che poi finiscono a
sorpresa, e può essere letto da un bimbo come da un grande.
Di Riordan questa è decisamente la mia serie preferita, e seconda è quella
di Magnus Chase, terza ovviamente Percy!

Voto: 9